Gestione pagine Facebook: perchè affidarsi a professionisti

Abbiamo sentito l’ esigenza di scrivere questo articolo perché oggi il lavoro di Social Media Manager va  molto di moda, ma ci rendiamo conto che c’è molta confusione e un pò di improvvisazione. In realtà per gestire una pagina aziendale non basta fare qualche post e scegliere delle belle immagini. C’è tutto una progettualità dietro, che solo chi realmente sa fare questo lavoro può proporre alle aziende.

In un era dove la comunicazione è tutto, affidarsi a “ Un amico che ne capisce di internet” o un consulente singolo senza neanche partita iva,  non basta più e può essere solo una perdita di tempo. Prima di scegliere il tuo consulente dovresti capire che studi ha fatto, se ha fatto mai master post laura per accedere a questa professione o se conosce i pannelli di controllo di ADV di Facebook (non sto parlando della semplice sponsorizzazione ma di molto altro!)

Proprio un mio cliente ieri è rimasto stupito come in 7 giorni di lavoro abbiano ricevuto 13 richieste di contatto da probabili clienti mentre con il consulente di prima dopo un anno erano aumentati i mi piace ma senza risultato.

MA andiamo con ordine…

COMUNICARE IN MODO CORRETTO – Condividere uno stato, una foto o un contenuto non coerente o scritto male può infastidire i vostri fan o semplicemente si può trasmettere l’informazione  in modo errato. Il professionista, molto probabilmente affiancato dal copywriter sarà in grado di comunicare in modo efficace scegliendo il linguaggio migliore in base al target.

CREATIVITA’ –  Il 90% delle informazioni acquisite arrivano da stimoli visivi, quindi creare il layout in modo corretto è fondamentale. E brandizzati. La parola d’ordine è COERENZA!

ANALISI – Per poter dialogare e promuover i propri servizi, prodotti ed eventi dobbiamo sapere chi è il nostro target, quali sono gli interessi, il sesso e l’età, gli orari migliori di attività, etc.. altra  parola d’ordine è PROGETTAZIONE

STRATEGIA – La pianificazione nel tempo, la scelta dei contenuti da condividere e le tecniche per aumentare il numero di fan ma specialmente il loro coinvolgimento è il focus principale e non c’è spazio per l’improvvisazione senza una strategia alle spalle.

COSTANZA E PRESENZA – Creando il vostro giro di fan aumenterete sempre di più il coinvolgimento degli stessi creando dei sondaggi, raccogliendo feedback e domande e via dicendo. E’ importantissimo che gli utenti ricevano risposte alle loro domande e che si sentano importanti e al centro dell’attenzione da parte dell’aziende che seguono. Abbandonare gli utenti vuol dire non trasmettere fiducia e interesse, motivi sufficienti per dichiarare una pagina inutile o morta.

Oggi lo staff Bonsei è composto da professionisti che lavorano per te! E’ un team di esperti che organizza riunioni per parlare della tua azienda, delle strategie per te ecc. Perché scegliere una singola  persona se puoi avere a disposizione un Team che oggi gestiste più di 45 pagine aziendali?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: